EBA “ripensa” il Net Stable Funding Ratio – Gennaio 2024

di Ivo Invernizzi*

Il 16 gennaio 2024 EBA ha pubblicato un report relativo alla possibilità di modificare l’attuale framework di calcolo del Net Stable Funding Ratio o NSFR. Nel dettaglio, per alcune poste di bilancio bancario per le quali sono disponibili dati, le modifiche al quoziente NSFR potrebbero fornire una valutazione della materialità dell’evento “aumento o riduzione del rischio di funding” per la Banca. L’obiettivo è capire la valutazione dell’impatto di possibili cambiamenti all’attuale trattamento prudenziale di alcune poste di bilancio, in particolare delle fonti di funding richiesto (RSF o Required Stable Funding). Poiché la scelta dei fattori di ponderazione (weighting factor) delle voci di funding richiesto, non sarebbe supportata da qualsiasi studio quantitativo, lo studio EBA dovrebbe essere inteso come finalizzato a fornire solo un’analisi qualitativa di sensitività del rischio di funding alla variazione dei weighting factor. Viene inoltre data particolare attenzione al trattamento delle medesime voci in UK e USA.

Il riferimento specifico è al denominatore del NSFR o RSF Required Stable Funding. L’NSFR  lo ricordiamo, secondo i dettami del comitato di Basilea è dato al rapporto tra funding stabile disponibile della banca (available stable funding o ASF) e funding stabile richiesto (RSF o Required Stable Funding) con orizzonte temporale di 1 anno.
In particolare, EBA ha svolto un’analisi della variazione del rischio di funding su tre fronti:
materialità
trattamento prudenziale
sensitività
L’analisi EBA è riferita a tre voci di particolare importanza nella gestione del rischio di funding:
– contratti in strumenti derivati
– transazioni di finanziamento collateralizzate (SFT Securities Financing Transaction).
– posizioni in titoli di proprietà con fine ’hedging di posizioni in contratti su strumenti derivati

Riteniamo opportuno nuovamente citare una delle conclusioni del report EBA:
“Obiettivo dello studio è fornire una valutazione della materialità dell’evento e dei fenomeni nonché una valutazione dell’impatto di possibili cambiamenti al corrente trattamento prudenziale. Poiché la scelta dei fattori di ponderazione non sarebbe supportata da qualsiasi studio quantitativo, la relazione dovrebbe essere intesa come fornire solo un’analisi di sensitività. Tuttavia, il rapporto include anche un’analisi qualitative sull’opportunità di modificare i weighting factor (fattori di ponderazione) delle poste citate che originano rischio di funding.”

*“i contenuti sono riferibili unicamente all’autore ed esprimono la sua personale opinione al 22/01/2024, non costituiscono alcuna raccomandazione d’investimento e non impegnano le società e istituzioni di appartenenza”

______________________________________________________________________________

RIFERIMENTI

The EBA publishes an analysis of specific aspects of the net stable funding ratio framework, EBA, 16th January 2024

https://www.eba.europa.eu/publications-and-media/press-releases/eba-publishes-analysis-specific- aspects-net-stable-funding

Privacy Preferences
When you visit our website, it may store information through your browser from specific services, usually in form of cookies. Here you can change your privacy preferences. Please note that blocking some types of cookies may impact your experience on our website and the services we offer.