Link Settore Bancario

www.bis.org
Bank for International Settlment (Basilea), ovvero la Banca per i Regolamenti Internazionali è fuzionalmente deputata a verificare e controllare i sistemi bancari e finanziari internazionali. La BRI con il tramite degli "Accordi di Basilea", aggiornati via via nel tempo, ha di fatto imposto alle singole banche dei vincoli in termini di entità e qualità del patrimonio bancario. Ad esempio Il "Nuovo Accordo di Basilea 3" inizierà a palesare i suoi effetti con l'anno 2013.


www.financialstabilityboard.org
The Financial Stability Board, nato nel 1999, esplicita la volontà dei governi del G20 e delle relative autorità di vigilanza bancaria. Ha la finalità di incentivare la stabilità finanziaria mondiale mediante la cooperazione internazionale tra le banche.


www.ecb.int
La BCE è la banca centrale europea responsabile della politica monetaria dell'euro. I principali obiettivi della BCE sono: la stabilità dei prezzi, la determinazione di una crescita sostenibile, la stabilità finanziaria e la vigilanza prudenziale.


www.esrb.europa.eu
L'European Systemic Risk Board, situato a Francoforte, è responsabile della vigilanza macroprudenziale del sistema finanziario, al fine di prevenire e attenuare i rischi sistemici. Tali rischi, di difficile individuazione e misurazione, possono derivare da reciproci e repentini condizionamenti finanziari e macroeconomici.


www.eba.europa.eu
L'European Banking Authority (EBA), con sede a Londra, ha il compito nell'ambito della Comunità Europea di salvaguardare il sistema bancario e la trasparenza dei mercati, oltre a tutelare i depositanti.


www.bancaditalia.it
La Banca d'Italia è un organismo di diritto pubblico che concorre a formare le decisioni di politica monetaria accentrata presso la Banca Centrale Europea. Esercita l'attività di vigilanza sulle banche e sugli intermediari finanziari siti o operanti in Italia.